WBD

locandina-WBD2018 (1)
INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

portate tende e sacchiappelo!

barndance_mobile ultima

LINE UP

Zaleski/70fps/SEC_

Nastri, laptop di SEC_, expanded cinema di 70fps e drumming del polacco Zalesky un sodalizio ultra visionario in conclusione del recente tour estivo in polonia, republica ceca e austria.

https://vimeo.com/214847778

Violoncello amplificato in no-input e video dalla francia il duo che da anni porta avanti, con grande sforzo, le attività indipendenti dell’Atelier de l’Etoile a Besancon.

E-Cor
Trio da latina, super attivo con attività nell”ambito del teatro fino alla musica sperimentale underground, eleganza elettroacustica
DrJakil e Mr.Hide sono la stessa persona, così forse questo duo italo-francese, per la prima volta insieme, chirurgia perversa
Genital Warts
Hiphop degenere senza speranza, beatmaking spastico, una pausa e sei là per svenire…
Progetto di Luca Z e poi LebuDella da salerno, lo spaventapasseri pazzo, il mago sonoro dei fuochi d’artificio impegnato con un batterista, scoppiettante!!!
Pineta e Prostituzione
Dove sono le italiane? questo si chiede questo ensamble noise di base nell’alto salernitano, mentre la regione è alla ricerca delle eccellenze da vendere al miglior offerente
Maybe i’m
Duo batteria e chitarra in cui la sperimentazione rock incontra il gusto le radici del blues e dell’afrobeat
https://www.youtube.com/watch?v=qH2xxgXJw0M
Bam!Box
Proggetto solista della voce/chitarra dei Motosega, all’epoca chitarra dei ANdyFag&RealMan, rock and roll sghembo e malato
NED ENSEMBLE
Formazione estemporanea live per NED – Nostra Etichetta Discografica
Chi c’è c’è

e poi: Peppe Vietri, elisha morningstar, Salvate Salvati, Cadaver Mike, CostanzO/Bellatalla, M.della Morte, dona ferentes

 

INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

portate tende e sacchiappelo!

WBD5 copia

INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

LOCANDINA wbd low

WBD3web

 

 

 

 

 Al terzo anno consecutivo WBD si presenta con nuove creature e mostri, casi limite, casi al limite, impro e canzone popolare, abstract noise hiphop, cinema espanso, rock’n roll malato, grind, impro radicale, elettroacustica, tutto votato all’autodistruzione più sana del genere, dell’organizzazione dello spettacolare nella direzione dell’autorganizzazione, della perversione dei linguaggi….brucia il pagliaro, brucia roma!!!!!!

INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

 

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

 

LINE-UP 

(programma ancora da definire nei dettagli)

 

Blood Feud

P’ex dei Weltraum, Ultimo Giro, Matar Dolores, nel suo progetto in solo di noise-drone e in trio con il cinema espanso  di T.Salvati ed E.Saggiomo

www.toxorecords.com

 

William Burroughs

giacomo ancillotto_chitarra

stefano costanzo_batteria

ron grieco_basso

impro e canzoni. cut’up di spazzatura e musica suonata.

williamburroughs.bandcamp.com

 

Gaia Leandra

Dei microrganismi che suonano attravero un microscopio autocostruito, fasce di suono oscure di una biohaker che non ama l’arte.

https://www.behance.net/GaiaLeandra

 

70FPS+C.Onorati

A.Saggiomo  e C.Onorati un lungo sodalizio un cinema espanso noise ipercinetico e la cura per il suono concreto…

70stepsbackpersecond.wordpress.com/70fps/

 

FERRAMENTA ETRUSCA 

L’igegno più creativo messo a servizio del super8 ipertrofico-erotico dalle terre dell’Etruria Campana.

 

Genital  Warts female genital cutting

Il virale più dannoso, quello chiuso come un mulo, ottuso, non vuole sentire/ne e allora spacca i timpani, iper-analogico e iper-digitale assieme, schizzoide, il duo di Mario[Aspec(t)/ASpirale] e Venta Protesix.

viande.it

http://ventaprotesix.bandcamp.com/

 

MOTOSEGA

Il suono di una città chiatta, ingrassata ma agile e veloce, un punk ‘n roll(a) da urlo.

http://motosega.bandcamp.com/

 

Marziale

Il suono dell’hip-hop e del dub-step senza fronzoli, declinato all’imperfezione dell’impro e dei suoni industriali.

https://soundcloud.com/guido-m-1

 

T.Salvati+E.Saggiomo

Femmine?????

La sensibilità della pittura che si anima, iper-visioni in tempo reale feedback della telecamera e quadri che prendono vita, in trio con i suoni di Blood Feud

https://www.youtube.com/watch?v=SUephbNCnD4  

 

Olivier di Placido 

is a self-taught musician who performs on electric guitar. His approach is mainly focused on the manipulation of each elements of the instrument (unscrewed neck, unfixed pickup, broken strings or not, electricity and short circuit, frets, whammy bar, magnets…) as a sound source. During the past few years, he has collaborated and played on concert with: Arnaud Rivière, Jassem Hindi, Julie Rousse, Mario De Vega, Anthea Caddy, Tony Buck, SEC_ and Many Others (with F. Gregoretti).http://olivierdiplacido.wordpress.com/

Giovanni-Giovanna&DavidONE – Una voce antica, che graffia, chitarra improvvisata e fisarmonica di due maestri della musica creativa da strada.

 

ODDLY IMPLODED

Due terzi dei Grizzly Imploded impro free form a go go, chitarra e batteria dove impatto e ricerca se la giocano in equilibrio sul filo del rasoio

https://soundcloud.com/rambutan/oddly-imploded-it-was-well

 

Maybe I’m

Maybe i’m… nasce  nel 2007 come un progetto solista, di chi è una questione di secondaria  importanza. Nasce semplicemente perché i tempi della plastica stanno per  finire, si sente nell’aria, e le rotondità appaiono sempre più mostruose  e far apparire il mondo come una superficie perfettamente levigata è  stato un inganno bello finchè è durato.”

E’ uscito da poco il vinile in collaborazione con i Bokassà.

maybeimnot.bandcamp.com/music

 

Z.A.T.

Grind-crust dai tempi e dalle ritmiche spacca ossa, la deriva più estrema del punk più anarcoide e grezzo.

http://zonaautonomatemporanea.bandcamp.com/

 

AxisMundi

Giulio Nocera_ Field recording. Uso balordo di software. Concreta al laptop. Una preghiera inarticolata ripetuta dentro di sé fino all’ebetudine o all’orgasmo.

https://soundcloud.com/axis-mundi-1

Z (zeta) è un personaggio della scena artistica Salernitana impegnato nella composizione di Dark-Ambient, Noise e Cyber-Music. I ritmi lenti del suo genere e il minimalismo con cui tutti i suoni sono combinati fra loro, fanno del suo lavoro qualcosa di particolarmente angosciante, buio e macabro.

E’ possibile campeggiare con tenda e saccoapelo

IMPORTANTE: inizio concerti ore 20:00

 

Advertisements

One thought on “WBD

  1. Pingback: date | tizianasalvatilab

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: