WBD

ancora una volta quest’anno ci vediamo nei pressi della Cappella di S.Maria di Rusciano (Sant’Agata dei Goti)

dj SubumanoDirettamente da Torino dalle anguste regie di Radio BlackOut, la nostra radio preferita, dj Subumano è la lingua biforcuta della trasmissione Arsider sarà il nostro Nino Frassica e selctor.https://radioblackout.org/shows/arsider/
The Undrunekrn Turcos
Nuovo progetto che mischia musica tradizionale del sud italia, la forma canzone folk con l’improvvisazione radicale e la sperimentazione elettroacustica, ma cede anche al fascino dello spokenword e del rap.https://www.youtube.com/watch?v=O63h7POxDIE&t=1766s
CADAVER MIKE + SEC_Trio inedito composto dal duo Cadaver Mike di dj EKS e il batterista S.Costanzo incontrano i nastri di SEC_, impro radicale, dub, noise e musica concreta.http://www.subincisionrecords.bandcamp.com/album/spring-ep
http://www.toxorecords.com/sec_/
NOCTURN ERROR
Uno dei boss dell’etichetta A Flooded Need, dj dell’egiziana Mezef Radio; dub, idustrial, bit distorti.
https://afloodedneed.bandcamp.com/album/unnecessary
1000 Volte Gatto

Suoni giocosi, canzoni in apparenza innoque e infantili, ma il grottesco e l’inaspettato sono dietro l’angolo
https://www.youtube.com/watch?v=1tKACGKWCUE
VENTA PROTESIX & LEBU DELLAAltro duo inedito, veramente imprevedibile, composto da Venta Protesix re indiscusso del digital noise internazionale con relase su Hirntrust Grind Media e Urbsound, e il suo conpaesano folle Lebu Della che mette a rischio sè stesso con noise da no-input e fuochi d’artificio…https://www.youtube.com/watch?v=om5bOHqb9VEhttps://www.youtube.com/watch?v=A6z2UzWCF2g
OLIVIER LE TOM/TOM
Altro trio inedito composto dalla chitarra sventrata di Olivier Di Placido, le macchine matricia(na)li autocostruite del torinese Tom De Testa, e la batteria del giovane Thomas batterista della No-Bambox Orchestra. Noise impro senza compromessi…https://www.youtube.com/watch?v=SqcCe3mPXSUhttps://www.youtube.com/watch?v=cx-2RyTGK9s&t=8s
DJ PISTACCHIO
Sensibilità elettronica acida, una selezione musicale mozzafiato, dall’hiphop all’elettronica, beat di ogni provenienza l’importante è che ti tenga sveglio per ballare
M.Chiantone/P.Vietri/D.Russo Trio contrabbasso, sax tenore e oggetti e fisarmonica, nato di recente che è dedito alla musica improvvisata prendendo dal free jazz come dalla melodia scomposta, dall’elettroacustica alle tecnche estese sui vari strumenti.https://www.youtube.com/watch?v=0TPr6FQ1ouo&list=OLAK5uy_kgROGU4vUF2DT2LfjwYBLsfIMdwSvn89Yhttps://www.youtube.com/watch?v=SyZERIKrvSo&t=297s
KOU & 21 electric harmoniums 
è da quest’anno che Apolline e Thomas dalla francia viaggiano per il mondo con lo scopo di collezionare gli armonium di Kasriel, uno sopra l’altro a comporre un muro di casse come i mattoni rossi. Così sentirete cantare e sorridere le lamelle e le ventose dei loro corpi di metallo.
https://soundcloud.com/user-542213877/concert-au-channelcalais-2021/s-m4J8L8Ly3fo
Bent Wave Catcher &ThomasVincenzo e Enrico duo di veterani della materia underground da plasmare e modificare, basso pulsante ed elettroinica noise questa volta hanno assoldato il batterista Thomas della No-Bambox Orchestra.

Cheap Jokey
Marianna punto di riferimento della scena techno nazionale, attenti a voi!!!!
Galileo & JFKareGalileo dei Bam!Box e JFKare, Napoli/Foggia, come L.Banfi e A.Vitali, come Pietro e Mario, stand-up comedy noise a quattro mani, accopiata mai più azzeccata. https://www.youtube.com/watch?v=ntag2o5sN8Evideo JFKare

S.Giampietro & G.Bosso
Duo di musica eletronica elettroacustica di formazione accademica, precisione e chirurgia del suono.https://soundcloud.com/stefanogiampietro
https://www.youtube.com/watch?v=p8YOko5PcJU
Free FreQQuartetto di formazione accademica, si idealizza dalla libertà di espressione in ogni sua forma e modo mediante il suono e la sua manipolazione varcando ogni possibile limite della ricerca timbrica e ritmica esplorando sonorità e pulsazioni che potrebbero avere una meta non definita.https://www.youtube.com/watch?v=6ceWNUzhkLwhttps://www.youtube.com/watch?v=RQglo-y2O1k&t=2747s
DONA FERENTESFigura leggendaria dell’underground italiano con l’etichetta Lonktar Records, manipolazione di nastri e blackmeatal.https://codafanzine.bandcamp.com/album/ungarno-della-montagna-a-forma-di-stella

 post-WBD 2020 concert collaboration: THE TURKO’s MEET THE DEVIL – impro radicale ‘n tarantelle at 76A Napoli – 10/10/2020
INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

portate tende e sacchiappelo!

wbd2019speig
LINE-UP

Stelvio & H!U

(Alienated Electronics // Insane Beatmaking)

https://hhhuuu.bandcamp.com/album/pulsatilla

https://www.stelvio.xyz/

Ms Mugwump

(dj-set che scalpita senza confini, che esplora ogni orizzonte musicale, dall’elettronica sperimentale al free jazz, dal dub al pop, dall’hip hop all’industrial, dal hard core alla gabber, dal noise al reggaeton)

kNN & DJ EKS

kNN moniker di Renato Grieco, contrabbassista, compositore e performer napoletano, questa volta insieme ai beat e alle frequenze di DJ EKS

https://renatogrieco.bandcamp.com/album/alta-moda-animale

https://subincisionrecords.bandcamp.com/album/the-lost-tape-eksm-vol-2

M.Della.Morte

(performance on infertility)

David-one + Gaelle Cavalieri

la scatola elettroacustica, le molle e gli elastici di Gaelle (TESTACODA magicmoments) e quel che resta delle fisarmoniche di DavidONE

Burla&Makumbo

Un ex techno raver al synth modulare e un rapper “turista cimiteriale” tra il frate di Nostra Signora dei Turchi e Truce Baldazzi, tanti ritmi storti acidi e distorti…
https://rexistenz.bandcamp.com/track/avanzi-di-oliver-feat-makumbo

Compsa

Pastification

https://olivierdiplacido.wordpress.com/2016/09/12/wbd/

70fps

questa volta un workshop sulla pellicola 16mm, fitogrammi, raccolta di foglie, fiori ed erbe da usare per impressionare chimicamente l’emulsione del film… per bambini e più o meno adulti…


A SPIRALE

Ormai la fiera dell’autocannibalismo, ci si vomita addosso e tutto rientra dalle orecchie, orecchie spaccate…
https://www.youtube.com/watch?v=GiK7A1SyTBE
https://www.youtube.com/watch?v=zxlWeZL-FVE&t=92s

Jatta.NERA

Progetto di radio nomade, che questa volta si traduce in performance, rumori e parole, tante!!!!
jattanera.org
DROGA
E’ il loro terzo concerto, Improv rock ‘n roll, Giusy-Nando-Ottavio rispettivamente basso, chitarra e batteria,
free form caciara tra Captain Beefheart e i Chicago…
motosega.bandcamp.com
maybeimnot.bandcamp.com/

ARSIDER LIVE
Arsider Night ti brucia il cervello con un pingpong stereo a doppio fader di musiche estreme di difficile ascolto, voci digitali automatiche e feedback di onde radio. Un laboratorio di analisi dello spettro audio e dissezione della parola per entusiasti del caos e viaggiatori neurali. Attenzione non adatto agli animali.
https://radioblackout.org/shows/arsider/

 
INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

portate tende e sacchiappelo!

_____________________________________________________________________________________________________________

locandina-WBD2018 (1)
INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

portate tende e sacchiappelo!

barndance_mobile ultima
LINE UP

Zaleski/70fps/SEC_

Nastri, laptop di SEC_, expanded cinema di 70fps e drumming del polacco Zalesky un sodalizio ultra visionario in conclusione del recente tour estivo in polonia, republica ceca e austria.

Violoncello amplificato in no-input e video dalla francia il duo che da anni porta avanti, con grande sforzo, le attività indipendenti dell’Atelier de l’Etoile a Besancon.

E-Cor
Trio da latina, super attivo con attività nell”ambito del teatro fino alla musica sperimentale underground, eleganza elettroacustica
DrJakil e Mr.Hide sono la stessa persona, così forse questo duo italo-francese, per la prima volta insieme, chirurgia perversa
Genital Warts
Hiphop degenere senza speranza, beatmaking spastico, una pausa e sei là per svenire…
Progetto di Luca Z e poi LebuDella da salerno, lo spaventapasseri pazzo, il mago sonoro dei fuochi d’artificio impegnato con un batterista, scoppiettante!!!
Pineta e Prostituzione
Dove sono le italiane? questo si chiede questo ensamble noise di base nell’alto salernitano, mentre la regione è alla ricerca delle eccellenze da vendere al miglior offerente
 
Maybe i’m
Duo batteria e chitarra in cui la sperimentazione rock incontra il gusto le radici del blues e dell’afrobeat
https://www.youtube.com/watch?v=qH2xxgXJw0M
 
Bam!Box
Proggetto solista della voce/chitarra dei Motosega, all’epoca chitarra dei ANdyFag&RealMan, rock and roll sghembo e malato
NED ENSEMBLE
Formazione estemporanea live per NED – Nostra Etichetta Discografica
Chi c’è c’è

e poi: Peppe Vietri, elisha morningstar, Salvate Salvati, Cadaver Mike, CostanzO/Bellatalla, M.della Morte, dona ferentes

INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

portate tende e sacchiappelo!

WBD5 copia

INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

per qualsiasi informazione: 3202523718 (andrea)

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

LOCANDINA wbd low
WBD3web

 Al terzo anno consecutivo WBD si presenta con nuove creature e mostri, casi limite, casi al limite, impro e canzone popolare, abstract noise hiphop, cinema espanso, rock’n roll malato, grind, impro radicale, elettroacustica, tutto votato all’autodistruzione più sana del genere, dell’organizzazione dello spettacolare nella direzione dell’autorganizzazione, della perversione dei linguaggi….brucia il pagliaro, brucia roma!!!!!!

INDICAZIONI STRADALI DA NAPOLI:

prendere l’autostrada Napoli-Roma in direzione Caserta-ROMA

uscire a CASERTA SUD

seguire le indicazioni per BENEVENTO

dopo MADDALONI, appena passato sulla destra il bar DEL MONACO, ad un grande incrocio-rotonda girare a sinistra in direzione SANT’AGATA DE’ GOTI (il cartello è un pò rotto)

Seguire la strada sempre dritto, passare sotto il ponte dell’acquedotto di Valle di Maddaloni.

Girare a destra all’uscita SANT’AGATA DE’ GOTI – OSPEDALE (attenzione: non uscire alle uscite precedenti di Sant’Agata de’ Goti e Sant’Agata de’ Goti – Limatola)

Seguire la strada finchè finisce.

Alla fine uscire a destra e all’incrocio sul cavalcavia, girare a destra.

Seguire la strada fino all’inizio della salita (circa 200 metri)

Alla prima stradina di campagna a sinistra sulla salita, girare a sinistra (Contrada San Paolo)

Seguire la stradina, passare il primo nucleo di case.

Il secondo nucleo di case è dove stiamo noi

Entrare a sinistra

Prima casa a sinistra

Solo il sabato (non la domenica) c’è un autobus EAVbus diretto Napoli – Sant’agata de’ Goti (partenza da Napoli ore 14.15)

Altrimenti è possibile anche venire

in autobus: Info: EAVbus (linea Benevento-Napoli fermata ARPAIA)

in treno: stazione di Frasso Telesino – Dugenta

ma in entrambi i casi la casa dista circa 15 km dalla stazione

LINE-UP 

(programma ancora da definire nei dettagli)

Blood Feud

P’ex dei Weltraum, Ultimo Giro, Matar Dolores, nel suo progetto in solo di noise-drone e in trio con il cinema espanso  di T.Salvati ed E.Saggiomo

www.toxorecords.com

William Burroughs

 

giacomo ancillotto_chitarra

stefano costanzo_batteria

ron grieco_basso

impro e canzoni. cut’up di spazzatura e musica suonata.

williamburroughs.bandcamp.com

 

 

Gaia Leandra

Dei microrganismi che suonano attravero un microscopio autocostruito, fasce di suono oscure di una biohaker che non ama l’arte.

https://www.behance.net/GaiaLeandra

70FPS+C.Onorati

A.Saggiomo  e C.Onorati un lungo sodalizio un cinema espanso noise ipercinetico e la cura per il suono concreto…

70stepsbackpersecond.wordpress.com/70fps/

FERRAMENTA ETRUSCA 

L’igegno più creativo messo a servizio del super8 ipertrofico-erotico dalle terre dell’Etruria Campana.

Genital  Warts female genital cutting

Il virale più dannoso, quello chiuso come un mulo, ottuso, non vuole sentire/ne e allora spacca i timpani, iper-analogico e iper-digitale assieme, schizzoide, il duo di Mario[Aspec(t)/ASpirale] e Venta Protesix.

viande.it

http://ventaprotesix.bandcamp.com/

MOTOSEGA

Il suono di una città chiatta, ingrassata ma agile e veloce, un punk ‘n roll(a) da urlo.

http://motosega.bandcamp.com/

Marziale

Il suono dell’hip-hop e del dub-step senza fronzoli, declinato all’imperfezione dell’impro e dei suoni industriali.

T.Salvati+E.Saggiomo

Femmine?????

La sensibilità della pittura che si anima, iper-visioni in tempo reale feedback della telecamera e quadri che prendono vita, in trio con i suoni di Blood Feud

Olivier di Placido 

is a self-taught musician who performs on electric guitar. His approach is mainly focused on the manipulation of each elements of the instrument (unscrewed neck, unfixed pickup, broken strings or not, electricity and short circuit, frets, whammy bar, magnets…) as a sound source. During the past few years, he has collaborated and played on concert with: Arnaud Rivière, Jassem Hindi, Julie Rousse, Mario De Vega, Anthea Caddy, Tony Buck, SEC_ and Many Others (with F. Gregoretti).http://olivierdiplacido.wordpress.com/

Giovanni-Giovanna&DavidONE – Una voce antica, che graffia, chitarra improvvisata e fisarmonica di due maestri della musica creativa da strada.

ODDLY IMPLODED

Due terzi dei Grizzly Imploded impro free form a go go, chitarra e batteria dove impatto e ricerca se la giocano in equilibrio sul filo del rasoio

Maybe I’m

Maybe i’m… nasce  nel 2007 come un progetto solista, di chi è una questione di secondaria  importanza. Nasce semplicemente perché i tempi della plastica stanno per  finire, si sente nell’aria, e le rotondità appaiono sempre più mostruose  e far apparire il mondo come una superficie perfettamente levigata è  stato un inganno bello finchè è durato.”

E’ uscito da poco il vinile in collaborazione con i Bokassà.

maybeimnot.bandcamp.com/music

Z.A.T.

Grind-crust dai tempi e dalle ritmiche spacca ossa, la deriva più estrema del punk più anarcoide e grezzo.

http://zonaautonomatemporanea.bandcamp.com/

AxisMundi

Giulio Nocera_ Field recording. Uso balordo di software. Concreta al laptop. Una preghiera inarticolata ripetuta dentro di sé fino all’ebetudine o all’orgasmo.

Z (zeta) è un personaggio della scena artistica Salernitana impegnato nella composizione di Dark-Ambient, Noise e Cyber-Music. I ritmi lenti del suo genere e il minimalismo con cui tutti i suoni sono combinati fra loro, fanno del suo lavoro qualcosa di particolarmente angosciante, buio e macabro.

E’ possibile campeggiare con tenda e saccoapelo

IMPORTANTE: inizio concerti ore 20:00

One thought on “WBD

  1. Pingback: date | tizianasalvatilab

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: