In chiusura del corso di cinema in pellicola – Proiezioni Super8 e 16mm nella sala cinema dell’asilo – Sabato 1 Dicembre ore 21.30

Proiezioni 1-12-2018web

SABATO 1 DICEMBRE 2018

presso la SALA CINEMA dell’ASILO

Ex Asilo Filangieri Vico Giuseppe Maffei, 4, 80138 – Napoli

a partire dalle ore 21:30

 

PROIEZIONI IN PELLICOLA SUPER8 E 16MM

con:

MATERIALI del CORSO DI CINEMA IN PELLICOLA

tenutosi quest’anno presso il Centro di Fotografia Indipendente

(MULTISCREEN IMPRO, super8 e 16mm, b/n, 20 min. circa)

una sessione di proiezioni multiscreen con i materiali prodotti dai partecipanti durante il corso di cinema in pellicola. Proveremo a metterci alla prova della sala  con 4 proiettori super8 e un 16mm cercando principalmente di divertirci e perderci nel flusso di proiezione/produzione dell’immagine in movimento.

Il corso ha avuto una durata di circa 3 mesi per un totale di 16 incontri di 4 ore ciascuno. L’intento del corso è quello di introdurre alle pratiche manuali (convenzionali e non) di lavorazione della pellicola cinamatografica 8mm, super8 e 16mm, bianco e nero e colore. Dalla ripresa allo sviluppo e alla stampa fino al montaggio e alla proiezione, affrontiamo ognuno di questi passaggi non come un mero procedimento tecnico ma come una diversa e successiva fase di creazione e sperimentazione.

e a seguire:

ANCORA NO! un film di 70FPS

(super8, b/n, musicato dal vivo mediante circuiti elettroacustici fotosensibili, 30 min. circa)

Una pellicola super8 sulla quale ho stampato manualmente (con la tecnica del rayogram) insetti e foglie insieme a ritagli di altri film. La pellicola non presenta una continuità lineare di fotogrammi; è un collage di immagini ed impronte. Nella proiezione (a velocità variabile) queste immagini si animano, entrano in relazione fra di loro, producono rumore: quella striscia inerte di immagini diventa un film nell’occhio di chi guarda lo schermo nel momento in cui guarda. Non c’è il film prima che qualcuno lo guardi e lo ascolti.

Advertisements

LAST MINUTE SUPER8 by Jaap Pieters at Via Ventaglieri 76A 20/10/2018 start h. 21.00

Sabato 20 Ottobre dalle ore 21.00 ospiteremo a Via Ventaglieri 76A le proiezioni in super8 dei film di Jaap Pieters da Amsterdam (sarà lui stesso a presentarli e proiettarli).

L’OCCHIO DI AMSTERDAM :

TRA MICROCOSMO CASALINGO E MACROCOSMO METROPOLITANO

Noto come “l’occhio di Amsterdam” Jaap Pieters filma in super8 dal 1985 e filma spesso dalla finestra del suo appartamento. La contemplazione immobile del ritmo della vita diventa apertura di un tempo diverso. Nella durata di una bobina (3 minuti) si ristabilisce un contatto emotivo tra il nostro occhio e la nostra comprensione del mondo. Emerge in queste immagini il senso di un’umanità fragile che vive l’alienazione degli spazi urbani nel mentre l’attenzione agli oggetti e ai dettagli della quotidianità fa sì che essi trascendano la loro matericità in film astratti e contemplativi.

Ci sarà da mangiare e da bere…

JAAP

 

ANCORA NO! un film dal vivo di 70FPS ed ASTEPBACK at DeadSummer Festival (Massa)

ANCORA NOSabato 22 Settembre saremo col nostro non più nuovo film “ANCORA NO!” a Massa per il Festival DeadSummer (dal 21 al 23 presso il parco della Rinchiostra, Via dell’acqua 175)…

WBD 2018 – 8-9 Settembre- Contrada Sopportico, Sant’Agata dei Goti (BN)

locandina-WBD2018 (1)

70FPS and ASTEPBACK on tour with “ANCORA NO!” – August 2018

ANCORA NO

At the end of August we will be screening our new expanded cinema duo in some cities around europe:

Alla fine di Agosto presenteremo il nostro nuovo duo di cinema espanso in alcune città in giro per l’europa:

18/06/2018 – 70FPS + ASTEPBACK at Chille della Balanza, Firenze IT (start h. 22)

23/08/2018 – 70FPS + ASTEPBACK at Myymälä2, Helsinki, FIN (start h. 18) http://www.catalysti.fi/

31/08/2018 – 70FPS “Ancora No!” at Marienbad FilmFestival, SK (start h. 21)

We hope to meet you

Speriamo di incontrarvi

 

“ANCORA NO!”
a film by Andrea Saggiomo improvised with the sounds by Gaelle Cavalieri magicbox…

A super8 film on which I printed by hand (with the
rayogram technique) insects and leaves together
with other film clippings. The film does not present
a linear continuity of frames; it’s a collage of
images and footprints. When projected (at
variable speed) these images come to life, they
enter in relation to each other, they produce noise:
that inert strip of images becomes a movie in the
eye of the one who looks at the screen when he
looks. There is no movie before someone looks at it
and listens to it.

Una pellicola super8 sulla quale ho stampato
manualmente (con la tecnica del rayogram)
insetti e foglie insieme a ritagli di altri film. La
pellicola non presenta una continuità lineare di
fotogrammi; è un collage di immagini ed
impronte. Nella proiezione (a velocità variabile)
queste immagini si animano, entrano in relazione
fra di loro, producono rumore: quella striscia
inerte di immagini diventa un film nell’occhio di
chi guarda lo schermo nel momento in cui
guarda. Non c’è il film prima che qualcuno lo
guardi e lo ascolti.

 

 

QUANDO LA LUCE FA RUMORE – doppio appuntamento dedicato al sonoro ottico – cinema e musica – Martedì 24 Aprile a Via Ventaglieri 76A e Giovedì 26 Aprile a TERZOPIANOAUTOGESTITO

l’ ARK-Film-LAB di Napoli è felice di ospitare
Quando la luce fa rumore
doppio appuntamento dedicato al sonoro ottico sul film 16mm
Martedì 26 Aprile
a VIA VENTAGLIERI 76A
nei pressi della METRO di Montesanto
h.21.00
Live:
Rosa Canina (Nantes, FR) musica/cinema sperimentale,
con due proiettori cinema 16mm, film in loop, ritmi ottici ed il suono granuloso della pellicola
Cabine Volcan (Nantes, FR) musica electro-noise sperimentale, con circuit bending e giradischi.
EKS solo (Napoli, IT) no-imput feedbacks e giradischi

26Aprile-retro web

Giovedì 26 Aprile
a TERZOPIANOAUTOGESTITO
Palazzo Gravina, Via Monteoliveto 3
h.10.00-19.00
Workshop sul « suono ottico » a cura di Mariane Mula e
Ascoltare (e non piu guardare) un film
Programma:
. Presentazione, funzionamento della lettura ottica del proiettore
. Diverse tecniche per produrre il suono lavorando direttamente sulla pellicola:
graffiando, perforando per fare ritmi, usando bombolette spray, scotch, found footage, ecc.
. Stampare la banda del sonoro ottico con un proiettore 16mm
. Proiettare il suono. giocare con i loop, diversi effetti sonori ed ottici
.Costruire circuiti elettroacustici fotosensibili e suonarli con il proiettore nonchè con altre infinite luci
è gradita la prenotazione
CONTRIBUTO PER I MATERIALI: € 10 a partecipante
INFO E PRENOTAZIONI: 3202523718 (andrea), infopiccolaofficina@yahoo.it

26Apile web

 

WEIRD BAR DANCE – serata di musica sghemba at Perditempo, Napoli on 17/04/2018 start h.22.00

17Aprile